>   CHI SIAMO
  >   PRIVACY SVILUPPO
  >   LABORATORIO
  >   CARTA DEL LABORATORIO
  >   EVENTI
  >   UNIVERSITA'
  >   SCUOLA
  >   ORGANISMI PARTECIPANTI
  >   ENGLISH PAPER
  >   PRIVACY POLICY
  >   RASSEGNA STAMPA
  >   INTERVISTE
Laboratorio Privacy e sviluppo : Gabbiano
Elemento Divisorio
 
NEWS
 
   09/10/2009


L'avv. Giuseppe Fortunato presenta LA SVOLTA alla XV edizione di LuccAutori

   07/10/2009


Stipulata Convenzione tra il Laboratorio e il CNSU (Consiglio Nazionale Studenti Universitari)

   Link

   
Privacy ? pieno sviluppo della Persona
   


Home >> RASSEGNA STAMPA
   
 

Il Nuovo - Lucca, 9 ottobre 2009 - L'avv. Giuseppe Fortunato presenta LA SVOLTA alla XV edizione di LuccAutori. Clicca qui


Il Tempo - Roma, 22 agosto 2009 - La coscienza dei propri diritti.  Clicca qui

 

In Tempo Re@le - Roma, 18 luglio 2009 - L'avv Giuseppe Fortunato incontra il mondo dell'associazionismo.  Clicca qui


Il Mattino - Napoli, 6 aprile 2009 - L'avv. Giuseppe Fortunato in una due giorni a Montesarchio (BN).  Clicca qui


Avvenire - Milano, 30 giugno 2007, pag. 13 - L’altra faccia della privacy, come diritto alla riservatezza, è lo sviluppo della vita privata, intesa come il raggiungimento dei propri obiettivi. Partendo da questa considerazione presso il Garante della protezione dei dati personali è stato istituito il Laboratorio Privacy Sviluppo, al quale è possibile collegarsi con il sito: www.laboratorioprivacysviluppo.it . «Da questo indirizzo è possibile accedere ad un testo molto articolato che si chiama “La Svolta” – spiega l’avvocato Giuseppe Fortunato, componente dell’autorità e coordinatore del Laboratorio – l’iniziativa si propone di sviluppare riflessioni per raggiungere pienamente i propri obiettivi, le proprie aspirazioni, sviluppare il proprio talento secondo i propri desideri e quindi in modo che la vita personale, così come viene sognata, coincida sempre di più con la vita personale come effettivamente e quotidianamente viene vissuta». Passo dopo passo il testo guida il lettore verso il raggiungimento di una meta prefissata, perché chi è felice rende felici anche gli altri.


Il Mattino - Napoli, 16 giugno 2007, pag. 43 - Fa tappa a Napoli il Laboratorio Privacy Sviluppo istituito nel novembre scorso presso il Garante per la protezione dei dati personali. Un’iniziativa internazionale che, attraverso un tour di incontri nei principali atenei italiani, sta sviluppando riflessioni e proposte sul tema centrale della sovranità dell’individuo sulla propria sfera privata.

Si tratta di un’inversione di tendenza, rispetto all’accezione più comune di difesa della propria riservatezza da violazioni ed interferenze. Essa afferma invece il valore positivo della privacy come elemento essenziale per la piena esplicazione di ogni potenzialità umana.

Ne hanno parlato ieri al Maschio Angioino il coordinatore del Laboratorio e componente dell’Autorità, Giuseppe Fortunato, intervenuto con il Segretario dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Francesco Caia, il direttore del Denaro Alfonso Ruffo e il professor Tommaso Frosini del Suor Orsola Benincasa alla presentazione delle prossime iniziative e del testo base del Laboratorio, «La svolta». 

 

 

Il Laboratorio Privacy Sviluppo al Forum PA

Roma, 23 mag. 2007 (Adnkronos) - Il Coordinatore del Laboratorio Privacy Sviluppo Giuseppe Fortunato al Forum Pa 2007.


  

(ANSA) - MILANO, 16 MAG 2007- Il 'laboratorio privacy sviluppo', presentato oggi agli studenti di giurisprudenza della Cattolica di Milano, imprime - come ha spiegato Giuseppe Fortunato, membro del garante - un vero salto di paradigma. ''Il laboratorio - ha affermato - vuole stimolare tutte le risorse del singolo perche' diventi protagonista della sua vita come individuo e come cittadino di fronte alle istituzioni''.

La privacy non e' piu' intesa solo come riservatezza, ma come vita privata, dimensione nella quale realizza sogni e aspirazioni. Il laboratorio e' nato il 18 novembre scorso e ha subito allargato i suoi orizzonti all'estero: dalla Spagna a Malta, da Israele alla Nuova Zelanda.
I lavori sono partiti con la redazione di un libro, scaricabile da Internet. Si chiama ''La Svolta': scritto alla prima persona singolare, in forma divulgativa, raccoglie alcuni strumenti attraverso cui gli uomini raggiungono i loro obiettivi. Ma la vera specificita' di questo elaborato e' di essere in continua evoluzione, aperto al contributo di chiunque voglia partecipare.

''Vogliamo che questo Forum - ha detto Fortunato - diventi un luogo in cui l'umanita' rifletta su se stessa, un forum della speranza e della liberta'''. (ANSA).

 

 

 Milano, 16 mag. 2007 (Apcom) - Non più solo tutela della riservatezza dei dati personali, ma anche privacy come strumento essenziale per lo sviluppo delle potenzialità individuali e il raggiungimento "della felicità". E' questo l'obiettivo ambizioso che si pone il "Laboratorio Privacy Sviluppo", un forum aperto a studenti e cittadini presentato durante il convegno "L'altra faccia della privacy: dai desideri alla realtà" organizzato dall'Università Cattolica.

"Non si tratta di un'iniziativa burocratica", ha precisato subito Giuseppe Fortunato, componente dell' Autorità e coordinatore del progetto, ma di uno strumento per promuovere "il pieno sviluppo della persona umana", secondo quanto previsto dall'articolo 3 della Costituzione. Un "laboratorio della speranza e della libertà", che secondo Fortunato "non è una cosa astratta". L'inizitiva, è stato detto durante il convegno, è la naturale prosecuzione di un processo storico iniziato con la "crisi delle ideologie del Novecento, tutte collettive", e lo sviluppo di una dimensione sempre più individuale dello sviluppo umano.

 "Schiacciare il concetto di privacy - ha continuato Fortunato - sulla sola riservatezza, intesa come difesa dei dati personali dall'invasione esterna è riduttivo: c'è anche un concetto di privacy legato allo sviluppo della persona, capacità del singolo di raggiungere i propri obiettivi. Attività nella quale il primo garante è proprio il cittadino stesso". Le persone finora coinvolte nel progetto, ha aggiunto lo studioso, sono già migliaia.

 Il Laboratorio, le cui attività sono iniziate il 18 novembre 2006, vuole essere "la calamita per tutti coloro che sono impegnati per il passaggio dalla privacy-sogno, la vita personale come desiderata, alla privacy-realtà, la vita personale come effettivamente vissuta". La nuova struttura è interdisciplinare e, grazie alla collaborazione con le analoghe Autorità di altri Paesi e al sostegno del Garante dell' Unione Europea, anche internazionale.

      

 



 

 
 
   
Laboratorio Privacy Sviluppo

FAQ Contatti Laboratorio Privacy Sviluppo - home page Laboratorio privacy Sviluppo : homepage

                                                               Valid HTML 4.01 TransitionalValid CSS!